backpacking beauty

Alzi la mano chi di voi non si sia mai trovata davanti alla valigia semi pronta per partire, e con il beauty accanto ancora aperto che vi guarda con aria minacciosa… E voi ancora più disperate perché in crisi con i liquidi, i trucchi, le creme e quant’altro.

Il beauty da viaggio, la nostra ancora di salvezza in aereo e sacca miracolosa la sera, dopo una giornata in giro tra strade polverose ed autobus affollati.

Ma come fare per assicurarci di avere tutto ciò che potrà servirci, pur rispettando i pesi e le restrizioni dei viaggi aerei? Certo, se imbarcate il bagaglio in stiva avrete più spazio e peso a disposizione, ma non sarà accessibile durante le ore di volo, e anche viaggiando via terra non potrete comunque pensare di portarvi dietro tutto l’armadio di trucchi e creme!

Personalmente preferisco viaggiare sempre solo con bagaglio a mano, e comunque il beauty devo sempre averlo a portata di mano: darsi una rinfrescata appena scesa dall’aereo mi fa sentire rinata!

Ma come organizzare il perfetto Beauty per viaggiatrici avventurose, che contenga tutto il necessario ma senza che occupi i tre quarti della valigia? Ecco i miei consigli!

Portare uno o più beauty?

Ma come, prima parliamo di portare con se l’essenziale e poi mi dici addirittura di portare più di un beauty?

Ebbene sì, io in realtà divido le mie cose in più beauty di varie dimensioni (tutte comunque piuttosto ridotte) per avere meno confusione in valigia: non amo rovistare ore per trovare quello che mi serve, in questo modo invece saprò esattamente quale bustina prendere in ogni momento. Inoltre, viaggiando solo con bagaglio a mano, ho la necessità di separare i liquidi dal resto delle cose e riporli in una pochette trasparente conforme alle misure standard per il trasporto dei liquidi in volo ( capienza massima di 1 litro, e contenitori che non superino i 100 ml).

Ecco spiegato l’utilizzo dei più beauty, oltre al fatto che sarà molto più facile incastrarli in valigia (o zaino che sia) piuttosto che uno singolo ma gigante 🙂

Poche cose ma buone

Io non sono una fan dei trucchi, vi confesso che a mala pena so cosa servano tutti quei blush e pennelli… Ma dopo ore di viaggio una truccatina agli occhi può farvi tornare ad apparire quasi normali e meno sconvolte.

Armatevi di pazienza e scegliete accuratamente pochissime cose da portare con voi: una matita per gli occhi (solitamente meglio nera che si abbina con tutto), un mascara e magari uno o due ombretti a matita, rossetto o lucidalabbra, e se proprio non potete farne a meno correttore e cipria o terra.

Per quanto riguarda le creme, io preferisco sempre viaggiare o con i campioncini regalati dalle profumerie o svuotando le mie creme in mini contenitori: meno peso in valigia e più praticità.

Senza contare poi, che molte cose le potrete anche recuperare in viaggio.

Mio padre dice sempre: chi più spende meno spende. Ed  assolutamente vero! Soprattutto in viaggio, meglio avere uno o due prodotti di qualità piuttosto che tanti ma scarsi, che non vi garantiranno nessun buon risultato e sprecheranno solo posto.

Tornate alla semplicità

Gli essential del mio beauty? Burro di Karitè ed Aloe Vera. Ecco senza loro mi sentirei davvero persa! Il burro di karitè puro non va considerato liquido e può viaggiare con voi tranquillamente. Io lo uso in aereo per combattere la pelle secca da aria condizionata, o come balsamo per le labbra, come crema mani, lo applico sui capelli per idratarli prima di andare al mare, o come doposole ( super idratante!) e come crema viso. Il burro di Karitè è davvero eccezionale per tutto!

Un’altra alleata per bellezze in viaggio il gel di Aloe vera: versatile anche questa per pelle e capelli, ottima contro scottature o piccoli eritemi, perfetta come styiling gel per i capelli.

No frills: arriviamo al punto

Ho scoperto solo da qualche anno la meraviglia dei prodotti solidi, contro le immense confezioni di plastica e non viaggio più senza!  Shampo, doccia schiuma, balsami, creme, profumi.. Tutto  reperibile in formato solido, molto più comodo nei viaggi, ecologico, e perfetto per noi backpacking beauty!

Voi avete altri consigli? Quali sono i vostri prodotti preferiti?